Attualità dalla Svizzera italiana

Nicola Gianinazzi

CC BY-NC-ND

https://doi.org/10.30820/2504-5199-2019-1-49

In occasione del giubileo per il 40º dell’ASP inseriamo questo breve paragrafo storico.

In quest’ultimo decennio l’ASP ha anche visto nascere l’esperienza della sua Sezione della Svizzera italiana: essa nacque sull’intuizione del suo allora direttore Emil Stutz e del sottoscritto con l’obiettivo di rivitalizzare l’Associazione sul suo versante italofono. Già la prima riunione «costitutiva» – nel 2010 – vide la forte partecipazione di una ventina di membri (quasi tutti gli iscritti di lingua italiana) e la simpatica cena che seguì la riunione sancì definitivamente l’inizio ufficiale di questa esperienza.

La Sezione portò parecchi nuovi membri verso l’ASP – tra cui diversi giovani ma non solo – un membro collettivo e nuovamente un suo delegato nella Commissione consultiva cantonale per le professioni di psicologo e psicoterapeuta.

Ora le sue attività di consulenza, di rete, di «animazione formativa» e «mediazione culturale» vengono da più di un anno portate avanti nella forma più snella di una delegazione per la Svizzera italiana.

Dalla Svizzera italiana

Forniamo regolarmente consulenze individuali a colleghi psicologi e psicoterapeuti, nonché occasionalmente a Istituti di formazione svizzeri ed esteri e ad altre Istituzioni private e pubbliche.

Per quanto riguarda invece il lavoro intra-associativo esso consiste soprattutto di mediazione tra realtà regionale e nazionale, di consulenza e di revisione e traduzione di testi informativi o più prettamente tecnici.

Si continua a collaborare con profitto con l’Istituto Ricerche di Gruppo per l’organizzazione della formazione continua, così da poter garantire sempre una vasta scelta di corsi di qualità. I corsi possono così essere scelti nell’ambito del Curriculum di formazione postgraduale secondo il concetto ASP Integral.

Inoltre dal 2018 il sottoscritto fa parte della redazione di Psychotherapie-Wissenschaft – la Svizzera italiana e il panorama italiano saranno più presenti e visibili nella nostra rivista tematica.

Continua il lavoro di contatto con docenti universitari di varie università e facoltà ticinesi. Questa interessante attività di «public relations» è utile e necessaria per arricchire sia le proposte formative, sia i contributi delle nostre riviste associative. In quest’ultimo ambito si approfondisce pure la collaborazione redazionale con la rivista Psicoterapia e scienze umane, di cui è co-direttore Paolo Migone.

Panorama psicoterapeutico ticinese e transfrontaliere

In Ticino – nel contesto di una collaborazione internazionale che coinvolge diversi membri ASP, ricercatori accademici e altri partners ancora – è nato un sito dedicato alla ricerca nell’ambito sanitario-medico, della psicoterapia, della psicologia e delle scienze umane in genere. La sua Mission consiste nell’individuazione, la progettazione e l’implementazione di progetti di ricerca che esplorino tematiche psicologiche e psico-sociali importanti per i cittadini residenti nel Canton Ticino.

I nostri progetti non hanno un fine esclusivamente conoscitivo, anche se come ricercatori per noi la conoscenza ha un valore fondamentale. Essi mirano ad approfondire tematiche e fenomeni psicologici e psico-sociali che siano particolarmente rilevanti per i cittadini residenti in Canton Ticino. Infatti, nello sviluppo di tutti i nostri progetti poniamo particolare attenzione alle peculiarità, alle specificità ma sopratutto alle esigenze del nostro territorio.

La Mission di «Psychology Research Ticino» non è la mera osservazione e catalogazione dei fenomeni psicologici e sociali che si sviluppano in Ticino, ma vogliamo utilizzare le conoscenze emerse dai nostri studi per proporre e costruire programmi di educazione, promozione e supporto alla salute che siano realmente implementabili sul territorio e che siano utili e funzionali a migliorare la qualità di vita dei cittadini residenti nel nostro Cantone. La Mission di «Psychology Research Ticino» in poche parole:

  • Promuovere la ricerca scientifica in ambito psicologico e psico-sociale sul territorio ticinese
  • Coinvolgere attivamente i residenti in Canton Ticino nei progetti di ricerca promossi da «Psychology Research Ticino» promuovendo un clima di collaborazione, partecipazione attiva e responsabilità individuale rispetto alle tematiche relative alla salute
  • Condividere con i residenti del Canton Ticino i risultati ottenuti dai progetti di ricerca promossi da «Psychology Research Ticino» con lo scopo sia di «educare» i cittadini rispetto a tematiche di salute e benessere importanti per la qualità di vita individuale
  • Divulgare ai non professionisti della salute, utilizzando un linguaggio adatto a tutti ma un profondo rigore scientifico, le principali novità riguardanti la psicologia e la psicoterapia
  • Formare i professionisti della salute attivi sul territorio ticinese agli aspetti inerenti la nostra attività di ricerca

Campi di applicazione principali per «PsychologyResearch Ticino»:

  • Valutazione e promozione della salute mentale e del benessere psicologico nella popolazione residente in Canton Ticino
  • Studio e prevenzione dei comportamenti a rischio negli adolescenti e giovani adulti residenti in Canton Ticino
  • Valutazione delle problematiche e delle difficoltà di adattamento negli adolescenti e nei giovani adulti residenti in Canton Ticino
  • Valutazione delle problematiche e delle difficoltà di adattamento delle famiglie residenti in Canton Ticino

Link del sito di «Psychology Research Ticino»:https://www.psychologyresearchticino.ch/Home

Nicola Gianinazzi è membro di comitato e delegato per la Svizzera italiana.

Refbacks

  • Im Moment gibt es keine Refbacks